Facebook Youtube Contattami

Obelisco di Luce Seravezza

Accanto all’architettura abbiamo l’arte plastica: una scultura dell’artista Gioni David Parra, Obelisk of Light che, per parafrasare F. L. Wright, è del luogo non nel luogo, a significare lo stretto legame progettuale e fondativo dell’operazione. Parra riprende il ferro, materiale che è lo stigma del luogo, e costruisce una struttura, apparentemente semplice, di tondini di ferro circolare e proiettata in un’altezza notevole (circa 10 metri), con una spirale al suo interno che dà al tutto il senso del movimento continuo, “eterno”; di notte, poi, la scultura appare luminosa con un affascinante gioco di luci.

Giorgio Bonomi

Chiudi website design:
Alessandro Fontana

website code:
Gionata Aladino Canova
per TDE Informatica